La scrittura è un gatto

” Per me la scrittura è come un gatto. Mi consente di affrontare tutto il resto. Mi fa sbollire. Almeno per un po’. Poi mi si imbrogliano i fili e devo ricominciare tutto daccapo. Non capisco quegli scrittori che decidono di smettere di scrivere. Come fanno a sbollire?”

C.  BUKOWSKI

C’è qualcuno che condivide la visione di Charlie?

Cos’è per voi la scrittura?

Io ho provato per un periodo ad autocensurarmi ed è stato come tranciarsi una gamba. Volontariamente.

2 risposte a La scrittura è un gatto

  1. carlotta scrive:

    Verissimo. Anche per me la scrittura è una specie di catarsi, di analisi emozionale. Mi è anche capitato di non riuscire a scrivere perchè, tapina, pensavo di non avere più risorse creative. Mi sbagliavo. Era solo una nuova condizione che mi limitava. Avevo trovato lavoro. Ora mi sono iscritta ad un corso di scrittura creativa. Per canalizzare, formare e istruire. Al meglio delle mie possibilità.

  2. gabriellarossitto scrive:

    Dico sempre che la scrittura salva la vita, per me almeno è così.
    Capitano i periodi di bonaccia, bisogna attraversarli, e attendere.
    Corsi di scrittura? Perché no? A volte servono a riaccendere fiammelle, a dare vigore a piccoli barlumi.
    Ciao e buona scrittura.
    gabriella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: