Mia poesia

ottobre 14, 2009

MIA POESIA

 

Così sei cresciuta intorno

come i cerchi annuali del pioppo

 

fragili, tagliati giovani

malati in qualche fessura.

 

Così ti sei consumata

 

calore sfuggente e rapido

come una brace che svapora presto

 

come i cerchi del pioppo

percorsi da caverne

 

visti dalla parte del midollo.

 

GIAN DOMENICO MAZZOCATO