Per non dimenticare

 

 

A.F.


Io ti ho vista

piccola Anna

nella tua casa spoglia

nella stanza sguarnita

non fate rumore

non fate rumore

ho visto

i tuoi occhi sbarrati

nel buio della notte

la paura

quasi una coperta

braccati come topi

bruciati come stoppie

e poi ti ho scorta

su una nuvola

di pace.

 

 

http://www.amsterdam.info/it/musei/anne-frank/

http://www.annefrank.org/nl/

Per chi volesse partecipare a un’interessante discussione, il blog  Letteratitudine di Massimo Maugeri:

http://letteratitudine.blog.kataweb.it/2011/01/25/giorno-della-memoria/

 

Advertisements

Una risposta a Per non dimenticare

  1. Mela Mondì ha detto:

    Auschwitz

    Come in un’ecclisse
    ritorna l’ombra!
    Ti vedo tra montagne di capelli
    e dentiere dorate
    nel tuo stato pre-natale
    nella luce astrale
    segnata da una vita
    disumana,
    dove la realtà si illumina
    di riflessi ossei
    dove l’umano ha spostato
    i suoi termini
    ai limiti orfici
    dove la poesia in fieri
    trova la morte
    ed i confini della sua
    stessa consistenza,
    dove non vince né vita
    né morte.
    Nella preghiera risuonerà la mia voce
    per chiedere la promessa
    di una terra sicura
    dove l’amore vive
    un buona sorte.

    Mela Mondì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: