Ancora su Russània – Amedit Magazine

 

Un appuntamento molto atteso ed a cui guardano molti poeti, quello del Premio Nino Martoglio per sillogi  inedite di poesia siciliana, che si tiene nella città di Grotte (AG). L’evento, ideato e diretto da Aristotele Cuffaro, offre la possibilità ai poeti partecipanti di vedere pubblicata la propria opera, opportunamente divulgata, distribuita e recensita dai più importanti dialettogi viventi. Tre i finalisti dell’ottava edizione: Senzio Mazza (Linguaglossa) con la silloge Ummiri e sonnira, Salvatore  Vicari(Ragusa) con U filu u vespri eGabriella Rossitto (Palagonia) con Russania ai quali è stato consegnato il simbolo del Premio, la scultura ritraente il volto del grande poeta e commediografo siciliano Martoglio, realizzata dall’artista grottese Cipolla. La giuria – composta da Salvatore Di Marco, Tommaso Romano, Nino Agnello, Salvatore Trovato, Salvatore Mugno, Alfio Patti e Antonio Liotta – ha decretato la vittoria della Rossitto che si è aggiudicato così anche il contratto di pubblicazione gratuita con la casa editrice Medinova. Due premi speciali sono stati inoltre consegnati all’attore Giovanni Cacioppo, figura rappresentativa della sicilianità nel panorama artistico-cinematografico internazionale ed allo scrittore Enzo Lauretta, per la sua importante opera nell’ambito della storiografia siciliana. Per Rossitto questo premio giunge dopo altri non meno importanti riconoscimenti. I versi di Russania hanno suscitato il profondo interesse della giuria che così si è espressa: “La poesia neo-dialettale che si diffuse in Italia nel corso degli ultimi decenni a cavallo tra il fine del novecento e questo nuovo secolo con ampie vedute di rinnovamento, in Sicilia si è data l’avvio non trascurando di recuperare nel contempo moduli, linguaggi e temi i quali hanno profondamente agito sulla tradizione alta della lirica dialettale isolana, aprendole nuove prospettive letterarie. Di tale poesia – che ci consegna figure e opere di notevole rilievo – la voce più recente e interessante è quella della poetessa Gabriella Rossitto di Palagonia con la sua bella silloge intitolataRussania. I versi della raccolta sono caratterizzati da tenere e soffuse aree di malinconica liricità che disegnano efficacemente i suggestivi paesaggi della intimità poetica. I singoli componimenti presentano una brevità di versi e di contesti lirici in linea con le più moderne soluzioni stilistiche. Infatti la modernità dello stile, delle strutture formali e delle tonalità linguistiche distinguono la silloge all’interno del repertorio più recente della poesia dialettale siciliana di questo albeggiare del nuovo secolo”. Dopo Il bianco e il nero (2002), e Segrete stanze (2008), la Rossitto ci consegna quindi la sua terza silloge di poesie, in un libro che accoglie, tra l’altro, le prefazioni degli scrittori Salvatore Di Marco e Alfio Patti. Nelle parole di quest’ultimo leggiamo: “Gabriella Rossitto, già nota nel panorama poetico siciliano per essersi affermata in numerosi concorsi e per un’intensa attività culturale, parla siciliano, garbato, dignitoso e fuori dagli schemi classici: incarna il proprio tempo. Rappresentante del neo-dialetto, diffusosi tra la fine del XX secolo e gli inizi di questo XXI, Rossitto dà continuità alla produzione poetica siciliana, quella che si pone problemi linguistici e stilistici per meglio comunicare con la gente del proprio tempo; quella rinnovata. In questo caso il ritmo è fondamentale. Il verso libero, è risaputo, è più difficile da realizzare rispetto alla poesia in metrica.” Il Sodalizio Amedit si congratula con la poetessa per il meritato riconoscimento.

Luca Bardaro

 

http://amedit.wordpress.com/2011/03/23/russania-di-gabriella-rossitto-vince-al-premio-nino-martoglio/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: