Sentimento e ragione

La scrittrice Elena Saviano ha recensito Russània, a Palermo, in occasione della presentazione del Premio Martoglio 2011.

 

Sentimento e ragione

Russània di Gabriella Rossitto

Ho riscontrato leggendo l’introduzione al libro di Alfio Patti assonanze che condivido nella identificazione di sentimento e razionalità. Il libro dell’autrice Gabriella Rossitto dal titolo “Russania” introduce il lettore passo dopo passo dentro un’esistenza di altalene definite dalle stagioni del cuore. Cinque le stagioni di questo libro narranti attraverso il verso poetico dialettale una vita di emozioni, pensieri, gesti, quasi a sottolineare la scansione del tempo. Nell’antropologia dell’apparente consuetudine, fatta di cose quotidiane, Gabriella Rossitto si espone ed espone il verso poetico all’attenzione di chi non coglie più il ritmo musicale di giorni, mesi, anni di ardenti passioni, ansie e silenzi dell’anima. La solitudine, la riflessione, l’amore temi molto cari ai poeti colgono l’istante del battito vitale nella fotografia  di una passione talvolta diluita per permettere all’altro di farne parte, altre invece asciutta e diretta. La voce della poetessa giunge all’ascolto interiore del lettore a rivedere posizioni e comportamenti quasi scomparsi, ma sempre vivi e attenti alla condizione dell’esserci. In “regalo” l’autrice pone il silenzio quale unico momento di pace convergente nella notte “ora puoi dormire/ senza turbamenti” . Ricorre sovente la pioggia, il vento, il sole. Il caldo dapprima nell’abbraccio tepore fatto di baci per poi colmare nel cuore. Pietre e pietruzze le prime che bastonano e tolgono il senso del presente assorbito dal vuoto le altre che tentano di scuotere “ma tu davvero/non li senti/i sassolini/che ti sto lanciando?/ invece li accatasti/uno a uno/ per farne un muro/che possa nasconderti”.

Deliziosi i momenti di analogie in “Cannameli – canna da zucchero” “Ficurinia –ficondindia “ “Zibibbu – zibibbo “  dichiarazioni d’amore  a mio avviso alla Sicilia e all’uomo o alla donna della propria esistenza, in un vortice infinito di dolci e fresche sensazioni che sprigionano gusti, sapori che permettono all’umanità di sentire la vita.

ELENA SAVIANO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: