A VILANZA

Inizia dalla fine, una sorta di Cavalleria rusticana  in cui si muovono due coppie, legate dal vincolo del comparatico.

Ho trovato la soluzione scenica originale e riuscita: rendere la stessa scena con occhi diversi.

E allora vediamo contemporaneamente in scena Martoglio e Pirandello, a dirigere gli attori suggerendo loro le battute, identiche ma rese in maniera differente.

Gustosissimo il back stage:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: