LE FINESTRE

maggio 8, 2009

In queste stanze in cui trascorro

giorni annoiati, mi aggiro

per trovare le finestre

-quando una finestra s’aprirà

sarà un sollievo-

Ma le finestre non si trovano, 

o io non riesco a trovarle.

E forse è meglio non trovarle affatto.

La luce potrebbe esere un nuovo supplizio.

Chissà quali novità potrebbe mostrare.

 

COSTANTINO KAVAFIS (1903)

 

Annunci

TORNA

marzo 26, 2009

Torna di frequente e afferrami,

fremito amato, torna e afferrami-

quando si risveglia la memoria del corpo

e l’antico desiderio riprende a scorrere nelle vene

quando le labbra e la pelle ricordano

e le mani sentono come se toccassero ancora.

 

Torna di frequente e afferrami la notte,

quando le labbra e la pelle ricordano…

 

COSTANTINO KAVAFIS (1912)


VOCI

marzo 10, 2009

Ho scritto spesso del ritorno, e del ritorno nel sogno. Però, dopo aver letto questa poesia, dubito si possa aggiungere altro…

 

VOCI (1904)

Voci immaginarie e amate

dei morti e di coloro per noi

perduti come i morti.

A volte ci parlano nei sogni;

a volte la mente assorta le avverte.

E con la loro eco per un attimo tornano

echi della prima poesia di nostra vita-

come musica remota che nella notte svanisce.

COSTANTINO KAVAFIS