Fabio Messina alla Saltatempo

ottobre 21, 2010

Alla libreria SALTATEMPO di Ragusa, via G.B. Odierna, 182 presentazione del libro “Sicilia Bedda Matri”, di Fabio Messina.

Poesie, saggi e illustrazioni di momenti tipici della cultura siciliana.

venerdì 22 ottobre 2010 ore 18.30 Presentazione del libro
SICILIA BEDDA MATRI di Fabio Messina

L’autore presenta il suo nuovo libro di poesie in dialetto e saggi sulla “sicilianità”, arricchito delle bellissime vignette di Guglielmo Manenti.
Temi di fondo delle poesie, come suggerisce il titolo, sono la Sicilia e la “sicilianità”: i pupi siciliani, la “fujtina” d’amore, la “vanniata”, la mafia, sono soltanto alcuni esempi.
Scopo principale della pubblicazione è diffondere la conoscenza della cultura e della mentalità locale, ma con un nuovo connubio tra poesia, immagine e saggio. Un piacevole “viaggio” che i lettori hanno l’opportunità d’intraprendere, pagina dopo pagina.
Autopubblicato, presentato con successo nella sua città Palazzolo Acreide tramite una originale festa siciliana tra cultura, cibi e musiche siciliane, distribuito tramite canali tradizionali, quindi librerie, ma anche attraverso canali nuovi e alternativi (pasticcerie, ristoranti, B&B, oltre che rivenditori di prodotti tipici e souvenir) è definito dall’autore un “prodotto tipico culturale” della Sicilia da gustare con la mente e con il cuore.


Saltatempo e poesia

gennaio 2, 2010
Il giornale degli Iblei, quotidiano on line per le province di Ragusa e Siracusa

Arteincontro. Un successo meritato.

gennaio 2, 2010

Reteiblea.it – quotidiano on line

 

artincontro

 

Notevole successo di pubblico e di critica per la  manifestazione “ARTINCONTRO”, che si è conclusa il 20 dicembre organizzata dall’associazione Officina 90 e con la direzione di Sonia Migliore.  Artincontro, ha voluto abbracciare virtualmente tutti gli artisti della nostra comunità iblea, celebrando un dialogo fra la poesia, la pittura, la scultura, la danza, la musica, il teatro, e quant’altro si possa annoverare nelle espressioni artistiche, in un unico momento si scambio, di
confronto e di sinergia fra le discipline, le emozioni e la cultura del nostro territorio. La manifestazione  si è svolta in due tempi: lo spettacolo artistico durato circa due ore e mezza tenutosi presso l’auditorium della Camera di commercio il 18 dic. che ha registrato la presenza di un pubblico numerosissimo,e che ha visto impegnati , in una grande performance di alto spessore artistico, la conduttrice della serata nove poeti, sei musicisti, una ballerina e maestra di danza, e due attori;
mentre la collettiva d’arte,  inaugurata da S.E. il vescovo Mon. Paolo Urso,è rimasta aperta fino al 20 dic., ha visto impegnati venti espositori, fra pittori e scultori, in una eccellente mostra che ha unito sobrietà e alto talento artistico e ha registrato la visita di numerosissimi cittadini.
A fine serata tutti gli artisti sono stati premiati con una targa di riconoscimento e un premio speciale è stato consegnato alla Sig.ra Campo, in memoria del  giornalista ed artista Angelo Campo, scomparso da circa un anno.
Arteincontro vuole ringraziare gli artisti intervenuti ; Pippo Di Noto, Fabio Messina, Maurizio Nicastro, Gabriella Rossitto, Mariella Sudano, Giovanna Vindigni, Edoardo Spadaro e Giovanni Amenta in qualità di poeti; Andrea Di Paola, in qualità di realizzatore del video artistico che ha dato uno sfondo suggestivo allo spettacolo;  il maestro Sergio Carrubba, Milena Di Rosa, Salvo Giorgio, Mirko Marsiglia, Tonino Cascone(Peppe Nappa) e Giacomo Schembari in qualità di musicisti;  la maestra di danza e ballerina Cetty Schembari; gli attori Giuseppina Vivera e Fabio Guastella; ed i qualità di pittori e scultori, gli espositori : Giovanni Amenta, Aramis, Paola Burrafato, Elena Campo, Stefania Castello, Clemente Calamari, Sergio Corallo, Marco Crispi, Giovanni Gambina, Daniele Giuliani, Salvatore Licitra, Massimiliano Licitra, Mirko Marsiglia, Salvatore Modica, Giulio Pluchino, Gaia Nicastro, Giorgio Nobile, Saro Sgarlata, Michela Tropea, Davide Tomasello e la famiglia di Angelo Campo. Sonia Migliore che si impegnata per la realizzazione dell’evento ha dichiarato che il successo della manifestazione spinge l’organizzazione a mettere in cantiere la 3 rassegna di artincontro, con lo spirito di voler celebrare l’arte e di voler fermamente promuovere sempre di più gli artisti locali, a volte sconosciuti, affinchè le loro eccellenze artistiche trovino nel nostro territorio lo giusto spazio artistico, culturale e professionale.

Scritto da Direttore alle 11:34, 22 dicembre 2009

Per l’articolo originale: http://www.reteiblea.it/?p=2407


READING ALLA SALTATEMPO

dicembre 31, 2009

 

Serata ricca di ospiti e di poesia ieri alla libreria Saltatempo di Ragusa.

Dopo i saluti di Pippo di Noto, che ha letto le sue Petri sunu e Scura c’agghjorna, tratte da Paci e amici, si sono avvicendati i poeti ospiti del reading, che hanno recitato in lingua e in dialetto.

A fare da cornice, la poesia di Ignazio Buttitta, magistralmente recitata da Francesco Schembari. Tra le altre, Il poeta in piazza, ‘A tristizza, Matrimoniu perfettu, Mamma tedesca, con l’accompagnamento dell’arpa celtica.

Per leggerne alcune: http://www.irsap-agrigentum.it/lingua_e_dialettu.htm

Nicoletta Sciarrino ha letto alcune sue composizioni in lingua e Francesco Scollo, di Monterosso, ha recitato ‘U zaurdu e una poesia dedicata al suo paese, seguito da Giovanni Marletta di Chiaramonte.

Francesco Licitra ci ha dato ampi spunti di riflessione, regalandoci  i Canti d’amore e di libertà del popolo curdo, in cui amore e libertà finiscono col diventare sinonimi. Alcuni dei titoli: Chiodo di Latif; La canna e il vento, Calze, Dialoghi, Quando di Sherko Bekas.

Per chi volesse leggere le poesie citate: http://www.ilfoglioclandestino.it/8%20-%20kurdo.htm

Turi Vicari ha ricordato lo scrittore Giovanni Paolino, scomparso recentemente; Emanuele Schembari ha letto alcune poesie tratte da L’orologio elettronico, una delle quali dedicata al gatto Matteo; Domenico Cultrera ha  proposto alcune sue liriche in lingua; Gabriella Rossitto ha letto alcune brevi poesie in dialetto tratte da Russania; Mariella Sudano ha  letto sue poesie provenienti dall’e-book Poesie, pubblicato dall’editrice Arpanet.

Fabio Messina ha recitato due poesie in dialetto palazzolese; Giovanna Vindigni ha letto alcune poesie  in dialetto ragusano, tra cui “Ru’ macc’i carrua” ; Ernesto Ruta ha letto sue composizioni, caratterizzate da un’interessante commistione di lingua e dialetto, e ha commosso il pubblico ricordando l’incontro con Bruno Segre, testimone della Shoah.

Turi Dipasquale, componente del gruppo Talèh, ha eseguito, senza accompagnamento, il brano di Guglielmo Casca, Beddu nostru Signuri, dedicato al Cristo nero di Scicli.

Ha concluso Anna Schembari, con una sua sorprendente performance.

Complimenti agli organizzatori della serata e un grazie , come sempre, per l’ospitalità alle titolari della Saltatempo.

 per le foto:  

 http://www.facebook.com/album.php?aid=2035738&id=1594816685&l=1510b955c2

 


Poesia alla Saltatempo

dicembre 26, 2009

 

LIBRERIA SALTATEMPO

RAGUSA

via G.B.Odierna 182

Mercoledì 30 dicembre ore 17.30 READING DI POESIA 
Chiudiamo l’anno in versi

in collaborazione con

A.N.A.P.S sezione Ragusa


ARTINCONTRO

dicembre 21, 2009

 

Venerdì 18, all’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, ha avuto luogo la seconda rassegna ARTincontro, curata splendidamente dalla poetessa Sonia Migliore e condotta con altrettanta perizia dalla giornalista Isabella Papiro.

Dopo i saluti istituzionali di Salvatore Battaglia, presidente di Officina 90, dell’On Franco Antoci, presidente della Provincia di Ragusa, del sindaco di Ragusa, Nello Di Pasquale, e dell’assessore alla cultura Mimì Arezzo si sono esibiti i poeti Sonia Migliore, Maurizio Nicastro, Fabio Messina, Mariella Sudano, Gabriella Rossitto, Edoardo Spadaro, Pippo Di Noto e Giovanna Vindigni, accompagnati dai musicisti presenti.

Per la musica si sono esibiti Milena Di Rosa,  Salvo Giorgio, Mirko Marsiglia, Peppe Nappa, che ha musicato i versi di Sonia Migliore, e Giacomo Schembari.

Per la danza la ballerina Cetty Schembari ha eseguito un balletto accompagnata dal maestro Sergio Carrubba.

Per il teatro infine Fabio Guastella e Giuseppina Vivera hanno messo in scena un divertente duetto.

Dopo la consegna delle targhe agli artisti presenti, e della targa alla memoria di Angelo Campo, è stata inaugurata la Collettiva d’Arte, alla quale hanno contribuito gli artisti

GIOVANNI AMENTA – pittura

ARAMIS – pittura e tegole

PAOLA BURRAFATO – pittura

ELENA CAMPO – pittura

STEFANIA CASTELLO – pittura

SERGIO CORALLO – pittura

MARCO CRISPI – pittura

GIOVANNI GAMBINA – pittura e sassi

DANIELE GIULIANI – modellismo

SALVATORE LICITRA – scultura

MIRKO MARSIGLIA – pittura

SALVATORE MODICA e GIULIA PLUCHINO – pittura

MASSIMILIANO LICITRA – pittura

CLEMENTE CALAMARI – scultura

GAIA NICASTRO – pittura

GIORGIO NOBILE – litografia

SARO SGARLATA – pittura

MICHELE TROPEA – pittura e scultura

DAVIDE TOMASELLO – pittura

 

 

 

 


SECONDA RASSEGNA ARTINCONTRO

dicembre 15, 2009

OFFICINA 90
ASSOCIAZIONE
CULTURALE
RAGUSA

SECONDA RASSEGNA ARTINCONTRO

Venerdì 18 Dicembre 2009
Ore 18,00  Auditorium Camera di Commercio
p.zza Libertà Ragusa

 

ore 20,00    Inaugurazione della Collettiva di pittura e scultura
Sala Borsa Camera di Commercio
Via Natalelli – Ragusa

L’Associazione Culturale “Officina 90” con l’organizzazione di questa serata di musica, poesia, pittura e scultura, continua il suo percorso culturale che da oltre 23 anni segna una presenza significativa nella città di Ragusa attraverso l’organizzazione di una lunghissima serie di convegni, pubblicazioni, dibattiti ed iniziative su un ampio ventaglio di tematiche culturali, scolastiche, geologiche, sanitarie, botaniche,urbanistiche, di solidarietà e politico-sociali che sono stati punto di orientamento per l’opinione pubblica.
Artincontro è una festa dell’Arte in tutte le sue sfaccettature e vuole promuovere gli artisti locali sottolineando il talento e la sensibilità artistica.
Il nostro auspicio è che le Istituzioni pubbliche e private possano avvalersi sempre più del talento dei nostri artisti, nelle varie manifestazioni che si organizzano nel comune ibleo.

Il Presidente

Totò Battaglia